NEWS



COMUNICATO STAMPA - "NASCE IL POLITECNICO DEL TEATRO MUSICALE"

11/06/2015

TEATRO LIRICO SPERIMENTALE DI SPOLETO “A. BELLI”

COMUNICATO STAMPA

11.06.15

 

Continua intensa l'attività artistica e didattica

del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”

Inaugurato il Corso per Professore d’Ensemble di Musica Moderna e Contemporanea

e il nuovo spazio in Piazza Garibaldi assegnato dal Comune di Spoleto: il Palazzetto Luciano Berio.

NASCE IL “POLITECNICO DEL TEATRO MUSICALE”

 

 

 

Spoleto, 11 giugno 2015. Si è svolta questa mattina 11 giugno 2015 la Conferenza Stampa di presentazione del II Corso per Professori d'Ensemble di Musica Moderna e Contemporanea presso la sede di Piazza Garibaldi, con inaugurazione anche degli spazi assegnati con grande sensibilità dal Comune di Spoleto. Alla Conferenza hanno preso parte il Sindaco del Comune di Spoleto Fabrizio Cardarelli, l’Assessore alla Cultura Gianni Quaranta, l’Assessore ai Lavori pubblici Angelo Loretoni, il Presidente del Teatro Lirico Sperimentale Maria Chiara Rossi Profili, il Vicepresidente Battistina Vargiu e il Direttore artistico Michelangelo Zurletti. In Sala era presente la Sig.ra Marina Mahler, sostenitrice dello Sperimentale, il Consigliere dell’Istituzione lirica Dario Pompili, l’Architetto Giuliano Macchia, progettista dei lavori del complesso dell’Anfiteatro, l’Architetto Antonella Quondam Girolamo, oltre ad alcuni appassionati, gli allievi e i docenti del Corso di Avviamento al Debutto e del Corso di formazione professionale per Professore d’Ensemble di Musica Moderna e Contemporanea. Il pubblico è stato accolto dalla musica diffusa da ogni spazio dei nuovi locali. Dopo una visita alle nuove aule, i presenti si sono trasferiti presso la Sala Petrassi. Il nuovo spazio è stato intitolato al celebre compositore Luciano Berio che ha collaborato con lo Sperimentale dal 1992 al 2002, presiedendo la giuria dell’“Orpheus”, Concorso reso possibile dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto. Il Maestro Berio ha successivamente coordinato il progetto internazionale di trascrizione dell’Arte della Fuga di J.S. Bach. Le aule interne sono state intitolate ad alcuni tra i “Padri musicali” dello Sperimentale. I Presidenti Onorari Ildebrando Pizzetti e Beniamino Gigli, il Direttore d’Orchestra Massimo De Bernart e Franco Capuana, il Direttore artistico dello Sperimentale Guido Sampaoli e il famoso critico musicale e Consigliere dello Sperimentale Guido Maggiorino Gatti. Il Sindaco Fabrizio Cardarelli ha sottolineato l’importanza del Teatro Lirico Sperimentale per la Città di Spoleto e non solo. Questa nuova acquisizione, favorita dall’Amministrazione comunale, è prova tangibile di quanto la stessa Amministrazione apprezzi il lavoro svolto dall’Istituzione. La Presidente Maria Chiara Rossi Profili ha ringraziato l’Amministrazione comunale, ricordando il Presidente Avv. Carlo Belli che sarebbe stato senz’altro entusiasta dei nuovi spazi, assolutamente necessari per l’attività didattica. L’Assessore Quaranta ha apprezzato il lavoro svolto augurando che l’attività dello Sperimentale si rafforzi ancora di più a livello nazionale e internazionale. Il Direttore artistico Michelangelo Zurletti ha espresso tutto il suo apprezzamento per i nuovi spazi finalmente attrezzati per la musica, auspicando che nel futuro l’Amministrazione possa destinarne altri, tra cui il contiguo Auditorium, ex chiesa dei Santi Paolo e Tommaso, una volta restaurato. E parlando di restauro, è stato apprezzato l’intervento di Giuliano Macchia, che ha sottolineato l’importanza di tutto il complesso dell’ex Caserma Minervio – Anfiteatro, complesso ora in grave degrado, assolutamente da recuperare. A tale proposito il Sindaco Cardarelli ha ribadito l’assegnazione da parte della Regione Umbria e della Presidente Marini di un primo contributo di Euro 2.000.000,00.  Infine, in rappresentanza dei docenti del Corso, Stefano Ragni ha ribadito i meriti del Teatro Lirico Sperimentale, soprattutto per l’efficacia dei metodi di insegnamento per le professioni del Teatro d’Opera e per la musica in generale, “un vero politecnico del Teatro musicale, unico in Italia”. La conferenza stampa si è conclusa con un ulteriore brano corale da parte dei cantanti, allievi del Corso di Avviamento al Debutto. Da lunedì, presso la sede di Villa Redenta, si terrà la masterclass di Claudio Desderi, mentre da domani a Piazza Garibaldi docenti del Corso Ensemble saranno i Maestri Guido Arbonelli e Matteo Maria Zurletti. 



Torna indietro