NEWS



2 giugno 2018 - Concerto dei cantanti del Teatro Lirico Sperimentale

01/06/2018

 

Concerto dei cantanti del Teatro Lirico Sperimentale

 

Al termine della masterclass del celebre soprano Edda Moser

 

Sabato 2 giugno 2018 – ore 18.00

Sala Monterosso, Villa Redenta, Spoleto

Ingresso Libero

 

Spoleto, 1 giugno 2018 - Sabato 2 giugno 2018 si terrà presso la Sala Monterosso di Villa Redenta il concerto di fine masterclass con i giovani cantanti del Teatro Lirico Sperimentale.

In programma celebri arie d’opera di W.A. Mozart, G. Donizetti, G. Bizet, G. Verdi, G. Puccini, R. Strauss

Si esibiranno i cantanti vincitori dei Concorsi “Comunità Europea” 2017 e 2018 e ai cantanti ritenuti idonei alla libere audizioni: Emanuela Sgarlata (soprano), Daniela Nineva (mezzosoprano), Noemi Umani (soprano), Susanna Wolff (soprano), Miryam Marcone (soprano), Alessandro Fiocchetti (tenore), Giordano Farina (basso), Emanuel Bussaglia (tenore); al pianoforte i Maestri Andrea Barbato e Azzurra Romano.

 

Edda Moser

 

Edda Moser è figlia del famoso musicologo Hans-Joachim Moser. Studia canto a Berlino, la sua città natale. Viene scoperta da Herbert von Karajan agli albori della sua carriera e debutta con grande successo al Metropolitan di New York nel ruolo della Regina della Notte ne Il flauto magico di Mozart. Seguono numerosi inviti da teatri d’opera internazionali, tra i più importanti: il Teatro alla Scala di Milano, la Staatsoper di Vienna, la Royal Opera House di Londra, l’Opéra National de Paris, la Bayerische Staatsoper di Monaco, la Deutsche Oper Berlin, la Staatsoper di Amburgo, il Teatro Bolshoi di Mosca. È considerata una delle interpreti più eccezionali in ruoli quali Donna Anna nel Don Giovanni, Konstanze ne Il ratto dal serraglio, le quattro donne de I racconti di Hoffman, Elettra in Idomeneo, Vitellia ne La clemenza di Tito.

Successivamente, le doti vocali la portano ad interessarsi ad un repertorio più drammatico, interpretando ruoli come Leonore in Fidelio, La marescialla ne Il cavaliere della Rosa, Rezia in OberonArianna a Nasso, Salomè e Sieglinde ne La valchiria.

Si esibisce in famosi festival internazionali, come il Festival di Salisburgo, il Festival Internazionale di Vienna, il Munich Opera Festival, il Festival d’Aix-en-Provence, le Chorégies d’Orange, il Festival di Edimburgo, il Festival di Atene e il Festival di Berlino e collabora con i Direttori d’Orchestra più importanti tra cui: Claudio Abbado, Leonard Bernstein, Karl Böhm, Pierre Boulez, Christoph von Dohnanyi, Carlo-Maria Giulini, Bernard Haitink, Herbert von Karajan, James Levine, Lorin Maazel, Charles Mackerras, Riccardo Muti e John Pritchard.

Edda Moser si esibisce in importanti sale da concerto quali la Carnegie Hall di New York, la Royal Festival Hall di Londra, nonché a Milano, Parigi, Vienna, Berlino, Colonia, Dresda, Rio de Janeiro, Roma, Firenze, Napoli, Barcellona e Tokyo. Si è fatta un nome anche nel campo della musica contemporanea, interpretando e registrando diverse opere di Hans Werner Henze, tra cui la prima esecuzione mondiale assoluta dell’oratorio Medusa.

Nel film Don Giovanni di Joseph Losey impressiona il pubblico e la critica con la sua interpretazione di Donna Anna.

Edda Moser riceve numerosi premi per molte delle sue registrazioni, tra cui La vedova allegraIdomeneoIl flauto magico e Leonore di Beethoven con l’etichetta discografica EMI. Per la registrazione del concerto di arie d’opera di Mozart le viene assegnato il Grand Prix du Disque. L’interpretazione di Edda Moser della seconda aria della Regina della Notte è stata scelta per viaggiare nello spazio a bordo della sonda spaziale Voyager 2.

 



Torna indietro