OperaBiblio – Biblioteca del Teatro Lirico Sperimentale

Orari

OperaBiblio è aperta nei seguenti giorni e orari:

Martedì dalle ore 9,00 alle 13,00
Giovedì dalle ore 9,00 alle 13,00
Venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00

Contatti

OperaBiblio si trova in Piazza Garibaldi, s.n.c. – Ex caserma Minervio (accesso lato via delle Murelle), Spoleto, 06049 (PG) maps

Per eventuali informazioni e richieste, si prega di contattare segreteria@tls-belli.it o chiamare +39 0743 221645

ACCEDI AL CATALOGO

  • sala petrassi3
  • sala petrassi2
  • sala petrassi1
  • Sala I
  • Sala I.1
  • Sala IV.1

Il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”, Istituzione fondata nel 1947 da Adriano Belli, ha inaugurato la sua biblioteca OPERABIBLIO il 19 settembre 2021, alla presenza dei principali rappresentati delle Istituzioni cittadine e regionali, nonché delle più alte cariche dell’Istituzione stessa.

Dal 2018 (anno in cui sono state accolte –e di conseguenza catalogati- le prime donazioni consistenti all’interno dei locali del Centro Studi Belli-Argiris in Piazza G. Bovio) con il supporto del Ministero della Cultura, della Regione Umbria, del Comune di Spoleto e con l’impegno del direttore generale Claudio Lepore e di tutto lo staff, OperaBiblio punta ad essere un centro culturale e di studi che arricchisca l’Istituzione stessa e renda il suo patrimonio fruibile a tutta la collettività, attraverso il catalogo regionale e quello del Servizio Bibliotecario Nazionale.

Grazie alle donazioni Pressburger-De Grisogono, Zurletti e Stanisci, si è venuto a creare un primo consistente nucleo di materiale librario che, insieme al fondo dell’Istituzione, ha dato vita all’attuale patrimonio della biblioteca che è stato collocato nei locali della Palazzina Berio e della Sala Petrassi, nella sede operativa del Teatro Lirico Sperimentale, in Piazza Garibaldi. Nelle stesse sale, sono state allestite delle postazioni Internet con computer, tavoli per lo studio individuale, ma anche pianoforti e un impianto audio che permettano di far esercitare la mano e l’orecchio dei musicisti che frequentano gli spazi della biblioteca.

Già nei suoi primi mesi di vita, OperaBiblio si è attivata per poter raggiungere il suo obiettivo di essere un centro di aggregazione e incontro: sono stati infatti organizzati diversi eventi a carattere culturale che hanno avuto come tema cardine la lettura, ma anche il territorio spoletino con le sue relative festività e tradizioni.

FONDO PRESSBURGER-DE GRISOGONO

Il fondo Pressburger-De Grisogono è la biblioteca comune del celebre regista, scrittore, drammaturgo Giorgio Pressburger e di suo moglie Viviana De Grisogono. Il fondo è molto eterogeneo: non è errato definirlo una “biblioteca di famiglia”, e, come tale, è costituito da testi delle più diverse discipline. Si riscontrano infatti libri di letteratura italiana, francese, inglese, tedesca, americana, spagnola, russa, polacca, ungherese, in traduzione e in lingua; ma anche una corposa quantità di libri di arte e musica, così come di scienze sociali (psicologia, psicanalisi, sociologia, antropologia, storia, scienze politiche). Non mancano anche piccole, ma comunque rilevanti, sezioni di religione, filosofia, sport e benessere (compresa la culinaria), geografia e viaggi, scienza e diritto. Sono presenti poi diversi DVD e altre tipologie di materiale multimediale, nonché testi dello stesso autore anche in qualità di curatore, traduttore o autore delle introduzioni.

FONDO STANISCI

Anche il fondo Stanisci può essere definito come una biblioteca di famiglia: raccoglie infatti oltre 2000 volumi di Mario Stanisci – già direttore dell’Archivio di Stato di Gorizia – e di sua moglie, Luciana Dellamartina. Al suo interno sono conservati libri che riguardano gli ambiti di interesse dell'uno e dell'altra: le opere generali (dizionari ed enciclopedie), testi di linguistica, filologia, storia, scienze sociali (filosofia, sociologia), narrativa e letteratura, diritto ed economia e anche un settore di storia dell'arte e musica, tra cui spiccano alcuni libretti d'opera d'inizio Novecento.

FONDO ZURLETTI

L’altro importante fondo è quello donato dal Maestro Michelangelo Zurletti, Direttore Artistico del Teatro Lirico Sperimentale, e che si contraddistingue come una biblioteca ad indirizzo musicale: si compone di più di 4000 volumi, oltre a 2000 CD musicali e opere teatrali. Il suo patrimonio è costituito quasi interamente da volumi a tema musicale, biografie e saggi, con copie uniche in Italia. A rendere unico questo fondo sono gli oltre 1200 libretti e programmi di sala, databili dagli anni Sessanta fino ai primi anni Duemila, e circa 500 spartiti e/o partiture, alcune delle quali riconducibili ai primi decenni del Novecento.

FONDO TLS

Oltre alle donazioni, l’Istituzione nel corso degli anni ha editato, curato e acquistato una grande quantità di volumi che sono oggi confluiti nel fondo TLS. E’ un fondo eterogeno e in continua crescita e si contraddistingue per la sua ricca sezione di musica, teatro, arte, letteratura per bambini e ragazzi e di una specifica sezione locale.

OperaBiblio offre i seguenti servizi:

- Informazione, assistenza e reference

- Informazioni bibliografiche in sede

- Consultazione

- Prestito locale (riservato agli iscritti alla Biblioteca e della durata di 30 giorni per ciascun libro/materiale multimediale; massimo 2 libri contemporaneamente)

- Postazioni internet gratuite

- Postazioni con cuffia

- Riproduzioni con fotocopie e scansioni (per motivi di studio, qualora lo stato di conservazione del documento lo consenta, e nel rispetto della vigente legislazione sul diritto d’autore; servizio a pagamento)

- Attività culturali